Inerti/Aggregati

Si definiscono inerti o aggregati quei materiali granulari che inizialmente “sciolti” o “alla rinfusa” vengono “legati” da un legante di varia natura, venendo a costituire dopo l’indurimento del legante stesso, dei conglomerati artificiali.
Il termine inerte si riferisce alla natura non reattiva del materiale. In passato utilizzato come sinonimo di aggregato, attualmente tale termine dovrebbe essere abbandonato perchè non più utilizzato nella normativa UNI.

Gli aggregati sono il componente più rilevante del calcestruzzo dal punto di vista quantitativo (fino all'85% peso oppure 650-750 l/m3). La funzione dell'aggregato nel calcestruzzo è quella di conferire proprietà meccaniche, ridurre quantità di legante, ridurre calore di idratazione, ridurre costo del conglomerato, contrastare il ritiro della pasta legante. 


Stabilizzato frantumato
Stabilizzato frantumato

×
 
 
×