DEMOLIZIONE CON ESPLOSIVO - 18 settembre 2022

06/09/2022 - L’ex Hotel Rio d’Oro è un edificio di 8 piani per un totale di 26.000 m3 che giace in stato di degrado da 15 anni. Con la sua demolizione lascerà spazio ad una casa di riposo da 120 posti, convenzionata con l’ULSS. Il committente, NUMERIA S.G.R.E. S.p.A., ha affidato la commessa alla DE BIASI COSTRUZIONI S.r.l. che insieme a SUPERBETON S.p.A. si occuperà dell’intero intervento di demolizione, tutte le operazioni di recupero e riciclaggio dei materiali edili ed anche della gestione di tutte le opere relative per l'approntamento alla nuova costruzione. La demolizione dell’edificio verrà gestita in collaborazione con ditte specializzate, che si sono occupate anche dell'abbattimento del ponte Morandi di Genova, la SIAG S.r.l. azienda specializzata nel campo delle demolizioni con esplosivi e la SO.RA.CO. servizi S.r.l. azienda specializzata nella pianificazione e gestione di demolizioni civili e industriali.

DEMOLIRE CON L’ESPLOSIVO
La scelta di utilizzare questo particolare sistema di demolizione è stata determinata per ridurre al minimo il disturbo al quartiere abitato dove è inserita la struttura. I lavori di demolizione, se venissero eseguiti con il metodo tradizionale, richiederebbero circa 45 gg lavorativi; utilizzando l’esplosivo il tempo si riduce a 10 giorni di preparazione (attività completamente silenziosa) e a 3 secondi per la deflagrazione dell’immobile. Grazie all’utilizzo di un sistema nebulizzante, costituito da autobotti e cannon fog, le dispersioni di polveri nell’aria saranno quasi nulle.


 
 
×
 
 
×